CORSO DI AGGIORNAMENTO SAB

L’art. 5 della L.R. 38/2006 stabilisce al c. 3 che “i titolari di esercizio in attività, o loro delegati, hanno l’obbligo di frequentare, per ciascun triennio, un apposito corso di formazione sui contenuti delle norme imperative di legge in materia di igiene, sanità e di sicurezza”

Calendario:

Dal 02/10 al 09/10

}

Orario:

Dalle 09.00 alle 18.00

f

Frequenza:

Il lunedì

Sede:

Torino, Via Spoleto 9

Con DGR n. 103-12937 del 21.12.2009 è stato istituito tale corso di formazione obbligatorio di 16 ore.

La frequenza al corso è obbligatoria.

Le 16 ore devono essere completate nell’arco del triennio di riferimento. L’obbligo formativo decorre dal 1/3/2010. Esso può essere conseguito nel triennio decorrente dal 1/3/2010 fino al 1/3/2013. Dal 1.3.2013 decorre il nuovo triennio di aggiornamento.

Chi deve aggiornarsi ed Entro quando?

A)    Per chi è in attività ed ha conseguito l’attestato di idoneità del corso di somministrazione dopo il 1.3.2010 l’obbligo del corso di aggiornamento triennale decorre dal 1.3.2016

B)    Per chi è in attività ed ha conseguito l’attestato di idoneità dopo il 24.5.2011 l’obbligo dell’aggiornamento triennale decorrerà dal 1/3/2013

C)    Per chi è in attività ed ha conseguito l’attestato di idoneità per la vendita di alimenti dopo il 1.3.2010 l’obbligo dell’aggiornamento triennale decorre dal 1.3.2013.

D)    Per chi era già in attività alla data del 1.3.2010 ed ha conseguito l’idoneità all’attività di somministrazione(iscrizione al Rec, maturato il biennio di attività lavorativa negli ultimi 5 anni, corsi di formazione, diploma di scuola alberghiera ecc…) prima del 1/3/2010, deve effettuare il corso obbligatorio di aggiornamento entro il 1.3.2013. Per i trienni successivi le date vanno considerate a scorrimento. (es. esercente in attività al 1.3.2013, con requisito conseguito prima del 1.3.2013, deve effettuare aggiornamento nel periodo 1.3.2013/1.3.2016)

E)    nel caso di avvio attività, per nuova apertura o per sub ingresso, negli ultimi 6 mesi di scadenza del triennio(dal 1/9/2012 al 1/3/2013) l’interessato deve frequentare il corso obbligatorio di aggiornamento nel primo anno del triennio successivo (fino al 1/3/2014). Per i trienni sucessivi le date vanno considerate a scorrimento (es. avvio attività nel periodo compreso tra il 1.9.2015 e 1.3.2016 – requisito conseguito prima del 1.3.2013 – l’obbligo di aggiornamento va assolto entro 1.3.2017). Resta fermo che dal 1.3.2013 inizia il nuovo periodo per il riaggiornamento successivo che va dal 1.3.2013 al 1.3.2016.

F)     Nel caso in cui si inizia l’attività di somministrazione (sia in qualità di titolare/delegato sia in qualità di solo delegato alla somministrazione) a seguito di  apertura o subingresso entro il 31.8.2012, e si possiede un requisito professionale conseguito prima del 1.3.2010, l’obbligo di aggiornamento dovrà essere effettuato nel periodo 1/3/2010 – 1/3/2013; per i trienni sucessivi le date vanno considerate a scorrimento. ( es: avvio attività entro il 31.8.2015 – conseguimento aggiornamento prima del 1.3.2013 – obbligo formativo nel periodo 1.3.2013/1.3.2016)

G)    Nel caso di conseguimento del requisito professionale dopo l’1.3.2010, ed avvio dell’attività nel periodo compreso tra il 1.3.2010 ed il 1.3.2013, l’obbligo di aggiornamento va assolto nel triennio compreso tra il 1.3.2013 ed il 1.3.2016. Per i trienni successivi le date vanno considerate a scorrimento (es: requisito conseguito dopo il 1.3.2013, avvio attività nel periodo 1.3.2013/1.3.2016, aggiornamento da effettuarsi tra il 1.3.2016 ed il 1.3.2019).

H)    l’obbligo formativo di aggiornamento va rinnova ogni triennio (il nuovo triennio in corso è 1.3.2013/1.3.2016)

Chi non è tenuto ad aggiornarsi?

I)       Non sono soggetti all’adempimento dell’aggiornamento triennale coloro che sono titolari autorizzazione alla somministrazione su area pubblica. (ambulanti)

J)      Non sono soggetti all’obbligo di aggiornamento triennale coloro che effettuano la somministrazione nell’ambito di:

1)      circoli

2)      bar/ristoranti di alberghi , pensioni, complessi ricettivi vari limitatamente alle prestazioni rese agli alloggiati

3)      mense aziendali

4)      mense di amministrazioni o enti  o imprese pubbliche rivolte ai propri dipendenti

5)      bar/ristoranti in scuole, ospedali, comunità religiose

6)      bar/ristoranti sui mezzi di trasporto pubblico (treni, autobus…)

Al termine del corso è rilasciato un attestato, di cui una copia deve essere consegnata in Comune presso l’ufficio commercio ai fini della verifica dell’adempimento.

La frequenza a tale corso rappresenta presupposto necessario per la formazione continua ed avanzata finalizzata  al riconoscimento del marchio collettivo regionale di qualità di cui all’art. 5 della DGR n. 54-10697 del 2.2.2009

Operatori provenienti da altre Regioni

Sono ritenuti validi gli attestati di formazione obbligatoria di aggiornamento ufficialmente rilasciati, nel triennio di riferimento (1.3.2010 – 1.3.2013), da soggetti abilitati allo svolgimento di attività formative per conto della Regione di competenza.

Il soggetto deve presentarsi presso gli enti gestori dei corsi di formazione ai fini del completamento della frequenza obbligatoria e per conseguire l’attestato comprovante l’assolvimento della formazione obbligatoria periodica prevista dalla Regione Piemonte.

Sanzioni

Il Comune è l’autorità competente a controllare l’adempimento dell’obbligo formativo per gli esercenti in attività.

Ai titolari di esercizio delle attività di somministrazione di alimenti e bevande, o loro delegati che non rispettino tale obbligo è disposta la sanzione amministrativa pecuniaria e a seguire la sanzione della revoca dell’autorizzazione.

Durata del corso:

ORE

Cosa Rilasciamo

Certificato legale

Al termine del corso rilasciamo certificato legale di aggiornamento professionale

Materiale del corso

Libri, dispense cartacee e slide PDF vengono rilasciati a tutti gli allievi per completare la formazione.

Richiedi informazioni sul corso di Aggiornamento SAB

11 + 8 =

Perchè sceglierci

Attestato di Competenza

La nostra Agenzia formativa rilascia attestati che certificano le reali competenze acquisite, spendibili nel mondo del lavoro a livello regionale e nazionale e certificazioni in lingua inglese valide per l'estero.

Corsi a numero chiuso

Le nostre classi sono formate da pochi allievi per permettere una formazione di qualità ed un affiancamento diretto.

Tirocini formativi

L'Agenzia Orionis Formazione, ente accreditato in Regione Piemonte, è ente promotore per l'attivazione di tirocini formativi di inserimento o il reinserimento lavorativo degli allievi.

Formazione on the Job

I corsi Area Ristorazione si svolgono non solo nelle nostre aule e nei nostri laboratori ma anche in strutture partner (pizzerie, ristoranti, gelaterie, pasticcerie, ecc) per formare gli allievi direttamente sul lavoro.

+

Torna quando vuoi

Hai perso una lezione? Vorresti ripassare un argomento? Vuoi rifrequentare l'intero corso? Nessun problema: torna quando vuoi.
I nostri allievi possono ritornare ogni volta che vogliono, sempre gratuitamente.

Pagamenti a rate

Vuoi pagare a rate? Nessun problema! Rateizziamo i pagamenti fino a 6 mesi.

Recensioni sul corso

Leggi le opinioni sui nostri corsi di formazione: Le recensioni sono certificate da Feedaty, società esterna di valutazione. Quando un corsista frequenta un nostro corso, riceve da Feedaty una richiesta di recensione via email con la quale gli viene richiesto di lasciare un commento e un voto sia sul corso acquistato sia sul servizio offerto. Feedaty quindi aggrega e presenta i dati dettagliati per dare una visione complessiva dell’attività.

Sei interessato al corso e vorresti chiedere maggiori informazioni?

WhatsApp WhatsApp Chat